Analisi della Composizione Corporea

Dimagrire = “costruire il magro”

L’analisi bio-impedenziometrica (BIA) standard è una tecnica per lo studio della composizione del corpo nata dagli studi sull’impedenzaBioimpedenziometria-ddclinic1 del corpo umano. Consiste nel misurare la caduta di tensione causata dall’impedenza globale di un corpo al quale viene applicata una corrente alternata e costante (modulo Z), mentre alcuni strumenti più sofisticati, come quello utilizzato nel nostro studio, misurano separatamente le sue componenti, ossia la Reattanza (Xc) e la Resistenza (Rz).  In genere si usano quattro elettrodi cutanei, una coppia sul dorso della mano e una coppia sul dorso del piede. Il soggetto è supino, non a  contatto con superfici metalliche. Tramite questa misura non invasiva, abbinata a formule specifiche a seconda dello strumento e  della popolazione, vengono ottenuti i valori relativi e assoluti dell’ Acqua Corporea, della Massa Magra e Grassa. Utilizzando questi dati è possibile monitorare il significato qualitativo della perdita di peso, non i “chili” perduti (quantità tissutale), ma l’effettiva perdita di massa grassa  (qualità tissutale), indispensabile per conoscere l’efficacia e l’impatto della dieta sul fisico e i tessuti.

Sulla base del referto ottenuto è, quindi, possibile elaborare con maggior precisione ed accuratezza uno schema dietetico  personalizzato, partendo dal presupposto che l’obiettivo ultimo sia non solo perdere il grasso, ma costruire il magro.